Hula Apocalisse

14. copertina hula apocalisse

Prufrock spa è felice di presentare Hula Apocalisse, di Roberto Batisti, Francesco Brancati e Marco Malvestio.

Roberto Batisti/Affeninsel: Il mio testo è una suite di poesie nata da un esercizio di contemplazione della storia umana (antica) come malinconica allucinazione o come «un videogioco indicibilmente triste», naturalmente con particolare attenzione ai risvolti più foschi o grotteschi.

Francesco Brancati/L’inesploso: L’Inesploso è un libro nel libro, a sua volta diviso in tre sezioni. Che cosa accade agli atti pensati quando questi non arrivano a trasformarsi in gesti, parole e azioni e rimangono lacerti (neanche tanto crepuscolari e neanche tanto pura/mente superficia/li) dell’attività psichica e dell’esperienza? E se la miccia che incendia gli incendiati non potesse o non dovesse accendersi?

Marco Malvestio/Il sogno di Pasifae: Il testo con cui contribuisco è un poemetto di materia mitologico-pornografica che si intitola Il sogno di Pasifae, e che affronta, col mio ben noto stile strabico e teatrale, e con un tono alto, mortalmente serio, e dunque tendenzialmente grottesco, i due temi da avanspettacolo del desiderio e della morte [e dunque, coerentemente, per amore del calembour, anche del desiderio di morte e della morte del desiderio].

[Roberto Batisti, nato a Bologna nel 1985, è assegnista di ricerca presso l’Università di Bologna, dove si occupa di linguistica storica del greco.]

[Francesco Brancati, nato a Crotone nel 1987, è dottorando di ricerca in Studi italianistici presso l’Università di Pisa. Si occupa di letteratura italiana del Cinquecento e del Novecento.]

[Marco Malvestio, nato a Padova nel 1991, sta conseguendo un dottorato in letteratura comparata. Nel 2013 ha pubblicato la raccolta di versi Depurazione delle acque (La Vita Felice).]

Hula Apocalisse, booktrailer 1 from Prufrock spa on Vimeo.

Annunci